“L’EDUCAZIONE CHE FA CRESCERE DALLA NASCITA AI 10 ANNI. IL RUOLO CENTRALE DEI GENITORI”

Protocollo n. 24642 del 11/04/2019

LAssociazione Michelepertutti Onlus di San Benedetto del Tronto, che si occupa di bambini con ritardi psicomotori o disabilità e delle loro famiglie, con il patrocinio dellAmbito Territoriale Sociale n. 21 e della Città di San Benedetto del Tronto,

propone

il Convegno medico LEDUCAZIONE CHE FA CRESCERE (dalla nascita ai 10 anni) Il ruolo centrale dei genitori.

Relatori: Dott. Maurizio Pincherle Medico neuropsichiatra infantile, psicoterapeuta, docente dellUniversità di Macerata, consulente per le problematiche di giustizia minorile, primario del reparto di neuropsichiatria infantile e centri ADHD di Macerata.

Dott.ssa Maria Sellitti Dirigente Psicologo , Psicoterapeuta presso ASUR Marche Dott.ssa Barbara Perrone Medico pediatra e neonatologo, dirigente medico di neonatologia e terapia intensiva neonatale dellOspedale G Salesi di Ancona

Dott.ssa Emanuela Storani Tecnico di riabilitazione ANIOMAP- Pisicologa-Educatore tiflologico ANIOMAP, attualmente Direttrice I.Ri.Fo.R Marche , collabora da anni con La Lega del Filo DOro per rendere autonome le persone non vedenti Moderatori:

Dott.ssa Aurora Bottiglieri, -Dott.ssa Valeria Speca, .

Verranno affrontati, in modo pratico, cercando di dare soluzioni o consigli i seguenti temi: Educazione da zero a 12 mesi: è possibile? Come? Il compito educativo dei genitori: difficoltà e possibilità Lalleanza scuola-famiglia funziona? Come costruire una relazione positiva con le famiglie di bambini speciali? Leducazione influenza lo sviluppo intellettivo, motorio del bambino? Se ci sono domande non affrontate o richieste specifiche, è possibile anticiparle agli organizzatori via email , scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. La partecipazione è gratuita per tutti: ai professionisti, se richiesto, verrà lasciato un attestato di partecipazione. Cordiali saluti.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter